Magistrati sotto “accusa”, uno su tre opera in Sicilia e Campania

Nel 2017 i magistrati in servizio incolpati per illecito disciplinare sono 156, sostanzialmente pari a quelli del 2016 (163), e anche la distribuzione geografica non si discosta da quella dell’anno precedente. Complessivamente il 59% dei magistrati incolpati esercita nei distretti del Sud. I dati sono contenuti nella relazione del Procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio. «Nelle sole regioni Sicilia e Campania, presta servizio il 30,8% dei magistrati incolpati, segue il Lazio nel Centro con il 10,3%, la Lombardia con il 5,1% si conferma come la regione del Nord che presenta la maggior parte dei magistrati incolpati». Per quanto riguarda le "accuse", il 47,6% delle incolpazioni si riferisce a violazioni del dovere di correttezza, il 38,6% della diligenza e quelle relative al comportamento al di fuori dell’attività giudiziaria rappresentano il restante 13,8% più del doppio rispetto a quelle rilevate nel 2016». Questo ultimo tipo di illeciti sono raddoppiati, passando da 16 a 34.

Pagine