Extracomunitari si prendono a colpi di bastone al semaforo di via Giuffrida

Catania - Se le se sono date di santa ragione. Forse, si ipotizza, per la "spartizione" delle postazioni ai semafori a cui fermarsi per lavare i vetri o per chiedere semplicemente qualche spicciolo. La lite tra alcuni degli extracomunitari, quasi certamente clandestini, che stazionano al semaforo di via Vincenzo Giuffrida, è avvenuta in mattinata ed è stata filmata da un residente della zona. Non è un episodio nuovo, pare che periodicamente i numerosi extracomunitari, a volte anche una decina, che si fermano lì per racimolare qualche soldo, vengano alle mani. Alcuni di loro hanno picchiato gli altri utilizzando gli stessi attrezzi che usano per lavare i vetri delle auto. In un primo tempo la lite si è verificata proprio in mezzo alla strada, in quei frangenti libera dal traffico; poi il gruppetto si è spostato, sempre litigando, verso piazzale Sanzio. 

Pagine