Basket: Milano-Capo d'Orlando 91-54

MILANO, 4 FEB - L'EA7 Milano sfrutta al meglio il passo falso della capolista Brescia e la affianca (assieme a Venezia) in testa alla classifica dopo aver schiantato Capo d'Orlando (91-54) in un tranquillo monologo che fa divertire il Forum e arrabbiare il coach ospite Di Carlo. L'Orlandina infatti per lunghi tratti di gara flirta con il triste record negativo di punti realizzati in una partita di Serie A (42 di Avellino nel 2005, contro Siena), poi negli ultimi 5 minuti le maglie della difesa di Milano - avanti anche di 40 punti, 77-37 - si allargano e la Betaland evita così di entrare nella storia dalla parte sbagliata. Milano passeggia sul velluto: manda sei giocatori in doppia cifra con un Cinciarini in spolvero (13 punti e 7 assist) e fa debuttare il baby Giordano Bortolani. La guardia del 2000 si toglie la soddisfazione di segnare i primi punti in A, con una tripla a 36'' dalla sirena. La fine perfetta per un pomeriggio perfetto per Milano.

Pagine