Messina, magistrato muore di infarto in Tribunale durante un'udienza

Un magistrato è morto stamane durante una udienza in Tribunale a Messina. Si tratta del giudice Pietro Miraglia, 52 anni, dopo essersi sentito male, mentre stava tenendo un’udienza. Un infarto probabilmente la causa della morte. A nulla sono valsi i primi soccorsi prestati dalle persone presenti che hanno avvisato immediatamente il 118. Grande cordoglio è stato espresso dagli avvocati che hanno sottolineato: «D’intesa con i consiglieri dell’Ordine tutti, certi di interpretare il comune sentimento di partecipazione del Foro di Messina al cordoglio dei familiari e della Magistratura locale, abbiamo deciso di rinviare - ad una prossima data - tutte le attività istituzionali già programmate per oggi, domani e lunedì, compreso lo spettacolo teatrale».

Pagine